Skip to main content

Hardware potente o Software ottimizzato?

Nella scelta di un apparecchio elettronico, sia esso Pc, Smartphone o Tv, la maggior parte di noi è sempre indirizzato a scegliere il prodotto, in base alla potenza dei componenti Hardware ed al prezzo. Per la questione del prezzo, be nulla da dire poichè ognuno gestisce il proprio budget come meglio crede. Ma per quanto riguarda l’hardware, è bene sempre sceglierlo al top?

La risposta, a mio avviso, è senza ombra di dubbio No. Andiamo a capire il perchè.

Nella produzione di un apparecchio elettronico molte aziende seguono l’idea di dotare i propri apparecchi con i più potenti componenti, per essere maggiormente appetibili dal pubblico. Si sentono pubblicità citare core su core, ram su ram e via discorrendo. Questo tipo di strategia commerciale ha anche un altro motivo, ovvero quello di compensare le carenze Software presenti nei dispositivi.

Per produrre un determinato chip si utilizzano come ben sappiamo macchine industriali computerizzate. Al contrario per produrre e/o ottimizzare un sistema operativo, si mettono in gioco i singoli dipendenti delle aziende con uno spreco maggiore di risorse economiche. Da qui si può ben capire che la questione di scelta di chip più performanti, sia anche a vantaggio delle loro tasche.

Detto questo possiamo rendere l’idea citando qualche esempio. Da molto tempo si critica Apple per il fatto di inserire all’interno dei suoi Iphone, a parità di prezzo con altri brand, componenti non al passo con i tempi. Ma ditemi voi se avete mai visto un Iphone inchiodarsi dopo 1 o 2 anni di utilizzo? Non impossibile, ma difficile. Questo perchè vi è cura una maggiore nello sviluppo del proprio OS.

Fino ad oggi molti produttori si sono basati su sistemi operativi Open Source, si pensi ad Android per i cellulari. Certo molto aperti nello sviluppo, ma che meritano di essere ottimizzati perfettamente sui dispositivi nel quale si insedieranno.

Si sta assistendo però ad un progressivo cambio di rotta. Molti produttori infatti si sono resi conto che forse forse il software è davvero la chiave di ottimizzazione per un dispositivo a lunga durata. A tal proposito si stanno ritornando a sviluppare sistemi operativi proprietari, pensiamo al Web os di Lg per i TV, Tizen per gli smartphone samsung ecc, in grado di avere maggiore sincronia con l’Hardware dei dispositivi.

Ciò che vi consiglio per la scelta di un dispositivo infine, è informarsi nel migliore dei modi sul prodotto e come esso è seguito dalla sua azienda nell’ambito degli aggiornamenti e delle ottimizzazioni, poichè vi sono prodotti eccellenti a poco prezzo e prodotti flop a prezzo altissimo.

Nota: Ciò che è importante non sono i benchmark ma la scorrevolezza e fluidità d’uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *